CHIUDI
CHIUDI

21.03.2019

Ciclabile e nuovi parcheggi Via dei Ciliegi cambierà look

La rotatoria Cecchin è stata completata con l’illuminazione
La rotatoria Cecchin è stata completata con l’illuminazione

Marciapiede, pista ciclabile e nuovi parcheggi: via dei Ciliegi a Marostica si prepara a cambiare look grazie a un progetto, annunciato in consiglio comunale che con un intervento complessivo di 130 mila euro farà partire nuovi lavori sulla strada interna che collega la provinciale con via Quattro Martiri. Nella somma svincolata dall’estromissione della pista ciclabile di corso della Ceramica dal piano opere di quest’anno, c’è la copertura anche per realizzare nuovi parcheggi gratuiti in via dei Ciliegi. «Il progetto prevede lavori su entrambi i lati della carreggiata – spiega l’assessore ai lavori pubblici Valentino Scomazzon - Con la nuova rotatoria, la via è diventata a senso unico. Procederemo da un lato con la realizzazione del marciapiede e della pista ciclabile fino a via Quattro Martiri. Sull’altro lato, eserciteremo un atto d’obbligo per la cessione al Comune di 2,50 metri di un’area privata dove realizzeremo una ventina di nuovi parcheggi. Ci troviamo in una zona residenziale e nuovi posti auto sono senz’altro utili». Una volta concluso l’iter di acquisizione dell’area, il Comune procederà con la gara d’appalto. Nel frattempo, sono agli sgoccioli i lavori per ultimare la nuova rotatoria di via Gianni Cecchin, aperta da circa tre mesi, dopo l’avvio del cantiere lo scorso giugno. Il progetto ero stato avviato, dopo anni di rinvii, dalla precedente Amministrazione Dalla Valle, lavorando d'intesa con la Provincia che ha appaltato i lavori. Era poi passato nelle mani del commissario prefettizio Renata Carletti, dopo la caduta della Giunta, fino all’aggiudicazione della gara che ha assegnato il cantiere al Raggruppamento temporaneo Cologna Scavi srl-Microscavi srl di Montecchio Maggiore. La riapertura, inizialmente prevista per la fine di ottobre, era slittata di qualche settimana a causa della pioggia e di alcuni imprevisti alla rete dei sottoservizi che aveva rallentato i lavori di asfaltatura. «Anche l’illuminazione è ormai completata – dichiara l’assessore Valentino Scomazzon – Ora procederemo con il collegamento della rotatoria con la pista ciclabile di via Montello e la sostituzione dei parapetti in ferro del ponte Longhella». «Questi lavori aggiuntivi – precisa - derivano da un risparmio di circa 50 mila euro sull’importo di appalto per la realizzazione della rotatoria». Si è finalmente svelata alla città anche la scacchiera al centro del rondò e l’assessore Scomazzon lancia un appello alle aziende per “popolare” l’opera con i suoi protagonisti. «Attendiamo il sostegno di qualche sponsor – conclude – per aggiungere qualche pezzo della scacchiera». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Floriana Pigato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1