CHIUDI
CHIUDI

16.03.2018 Tags: Rossano Veneto

L’ultimo saluto a Dante Martini il papà del sindaco

Dante Martini
Dante Martini

Si è spento all’ospedale di Bassano Dante Martini, padre del sindaco di Rossano Morena Martini. Aveva 89 anni. Figura di riferimento per tutto il paese, Dante Martini era stato per anni proprietario della trattoria Canova di via Ramon, deliziando con i piatti della tradizione veneta intere generazioni di rossanesi e non solo. «Papà ci ha insegnato l’importanza dell’onestà e del lavoro - afferma Morena Martini -. La sua vita è stata un simbolo della storia del nostro Paese nella prima metà del Novecento». Dante Martini, infatti, nacque in Francia nel 1928, dove i genitori erano emigrati dall’Altopiano dopo la Prima guerra mondiale. Si trasferì poi in Canda, dove svolse l’attività di barbiere, che poi proseguì anche una volta tornato in Italia, dove prestò servizio alla Caserma Ederle. Questo prima di aprire assieme alla moglie il bar Canova in centro a Rossano, che negli anni ’70 venne poi trasferito in via Ramon dando vita a decenni di attività nella ristorazione. Martini lascia la moglie Duilia e i figli Maddalena, Morena e Ruggero che continua l’attività del papà. I funerali si svolgeranno oggi alle 10 in duomo a Rossano. •

E.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1