Rosà e Colceresa

Infortuni sul lavoro
in azienda e officina
Due feriti: uno grave

.
Due infortuni sul lavoro
Due infortuni sul lavoro


Due incidenti sul lavoro nel Bassanese, questa mattina.

Il più grave alle 11 a Rosà, all'officina Busnardo di via Manzoni. Antonio Agostini, 65enne residente a Cartigliano e dipendente della ditta Rosà Autoservizi, è stato colpito in pieno volto, mentre usava un pressa idraulica, da un pezzo di metallo. Il ferito è stato trasportato in codice rosso al reparto di maxillo-facciale all'ospedale di Bassano dove è stato sottoposto ad un intervento urgente. Non è, fortunatamente, in pericolo di vita. 

 

A Colceresa, invece, nella ditta Brenta Pcm spa di via Ponticello un dipendente, Amos Pivotto, 42enne residente in paese, stava lavorando a uno stampo d'acciaio con i bordi taglienti quando ha perso il controllo e lo stampo, precipitando, lo ha ferito alla gamba. Trasportato al San Bassiano per le cure è stato quindi dimesso con una prognosi di 20 giorni.

In entrambi i casi sono intervenuti i carabinieri e il personale dello Spisal per ricostruire l'accaduto.