CHIUDI
CHIUDI

12.02.2020 Tags: Valbrenta

Gira in strada con un coltello Condannato a sei mesi

Il giudice Taschin, dopo un rapido dibattimento, ha condannato a 6 mesi di arresto e mille euro di ammenda Silvano Brandalise, 60 anni, residente a Cismon, frazione di Valbrenta. L’imputato, difeso dall’avv. Alessandro Sacchiero, ha goduto della sospensione condizionale della pena. È stato ritenuto responsabile di porto di oggetti atti ad offendere in luogo pubblico senza giustificato motivo; è stato invece prosciolto, per la mancanza di querela, dall’ipotesi di minaccia. I fatti contestati erano avvenuti a Primolano, località del Comune, il 13 giugno di tre anni fa. Stando a quanto contestato dalla procura, l’imputato avrebbe riferito gravi minacce a Luigino Bertazzolo, Gabriele e Adriana Dalle Mule, tutti residenti in paese (che non si erano costituiti parte civile), e contestualmente avrebbe brandito un coltello da cucina lungo 33 centimetri. Avrebbe detto a Bertazzolo «vieni fuori che ti sistemo io», a Gabriele che avrebbe usato il coltello «per l’altro», ad Adriana «da te passo domani». Da questa ipotesi il tribunale lo ha prosciolto, ritenendolo invece responsabile del porto, in luogo pubblico, del coltello. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1