Marostica

Furti nelle case e nelle auto: presi in tre dopo l'inseguimento

Il materiale sequestrato dai carabinieri
Il materiale sequestrato dai carabinieri

Specializzati in furti nelle case e all'interno delle auto. Si muovevano tra le province di Vicenza e di Treviso ma ieri, al termine delle indagini (iniziate dopo colpi tentati e riusciti in alcune abitazioni di Marostica) i carabinieri li hanno arrestati in flagranza di reato. Si tratta di Michele Cari, 26enne; Mario Cari, 37enne e Teresa Helt, 33 anni, tutti residenti a Solagna.

Ieri mattina i militari hanno pedinato i tre che erano a bordo di una Clio. Dal Bassanese hanno raggiunto la provincia di Treviso e a Loria si sono fermati a bordo di un'Audi Q3, hanno rotto il vetro del finestrino, rubato una borsa che conteneva medicinali molto costosi, documenti ed effetti personali per poi darsi alla fuga con gran velocità. 

I carabinieri hanno continuato a seguirli, chiedendo l'appoggio di altre pattuglie. A Castelcucco, percorse alcune strade in mezzo alle colline, la Clio si è fermata su una strada bianca molto dissestata, vicino a due abitazioni. A una delle due hanno suonato insistentemente il campanello, quindi tentato di forzare una finestra senza riuscirvi, per poi avere la meglio sulla porta d’ingresso ed entrare in casa. Qui però si sono trovati di fronte la proprietaria che sentito lo scampanellio e dei rumori strani, stava per aprire la porta.

L'uomo entrato in casa è scappato mentre la residente si è chiusa dentro. Dopo un inseguimento di circa due chilometri, i carabinieri sono riusciti a bloccarli. Trovati numerosi oggetti da  scasso, nonché uno spray al peperoncino ed una pinza per avvicinamento. 

I tre sono stati arrestati e portati in carcere.