CHIUDI
CHIUDI

02.08.2020 Tags: Cima Grappa

Cima Grappa, commemorati i caduti
della Grande guerra di 7 nazioni

La cerimonia che si è tenuta a Cima Grappa. FOTO CECCON
La cerimonia che si è tenuta a Cima Grappa. FOTO CECCON

Si è rinnovata oggi a Pieve del Grappa la tradizionale Commemorazione di Cima Grappa che, quest’anno, ha assunto una connotazione del tutto particolare.

Se da una parte è stato necessario adeguarla alle disposizioni nazionali e regionali per fronteggiare l’emergenza dovuta al Covid-19, dall’altra la cerimonia di rilevanza internazionale, che commemora i caduti di 7 nazioni europee durante la Grande Guerra, ha rivelato quest’anno anche una dimensione finora poco conosciuta, ai più ma che ha caratterizzato il Monte Grappa come vera pietra d’angolo dell’Unità nazionale e dei valori di solidarietà, fratellanza, pace, nella prospettiva della
costruzione dell’Europa.

Nel 2020, infatti, si è celebrato il centesimo anniversario della posa del «Masso insanguinato del Grappa» alla Scuola Militare «Nunziatella» di Napoli il cui comandante col. Ermanno Lustrino ha tenuto l’orazione ufficiale. La messa è stata officiata da mons. Renato Marangoni , Vescovo di Belluno Feltre. 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1