CHIUDI
CHIUDI

19.10.2019

Centro sorvegliato
da più pattuglie
e "Daspo urbano"

BASSANO. Più pattuglie sulla strada, controlli degli agenti in borghese, coordinamento tra le forze di polizia e giro di vite contro i soggetti pericolosi con l'introduzione del Daspo urbano. Sono le misure emerse dal tavolo di coordinamento tra Amministrazione e forze dell'ordine, convocato a Bassano dopo la sequenza di atti criminosi degli ultimi giorni, aperta dalla maxirissa di sabato, a un passo dal Ponte degli Alpini. «Dopo ciò che è accaduto - commentano il sindaco Elena Pavan e l'assessore alla sicurezza  Tamara Bizzotto era necessario dare una risposta in tempi rapidissimi ai cittadini. Nei prossimi giorni le forze di polizia garantiranno una presenza più capillare sul territorio in modo da scoraggiare i malintenzionati». 
 

Lorenzo Parolin
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1