CHIUDI
CHIUDI

10.04.2019

Gira con un’accetta e reagisce ai poliziotti

Via Marinoni a Bassano, teatro del movimentato episodio
Via Marinoni a Bassano, teatro del movimentato episodio

Il giudice Lagrasta, accogliendo la richiesta del pubblico ministero onorario Schiavon, ha condannato a un anno il cittadino marocchino Abdelladime Bousedra, 42 anni, residente a Cassola in via Calibri. L’imputato, volto noto alle cronache, è stato ritenuto responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e porto di oggetto atto ad offendere. L’imputato, difeso dall’avv. Anna Maria Gaeta, fu protagonista di un movimentato episodio avvenuto nell’agosto 2014 in via Marinoni a Bassano. Quel giorno l’africano uscì di casa con un’ascia, spaventando i residenti del quartiere di San Marco. Secondo quanto ricostruito, poco prima era stato fermato per un controllo dal commissariato e avrebbe voluto vendicarsi avvicinandosi all’abitazione di un agente con l’accetta. Quindi aveva danneggiato con l’ascia l’Audi a6 che Ettore Chiminello aveva parcheggiato in strada, e poi aveva provocato danni anche ad una vettura di servizio della polizia colpendola ripetutamente a calci. Ancora, aveva reagito malamente al nuovo controllo da parte degli agenti, che volevano calmarlo e identificarlo, e li aveva pesantemente minacciati; era stato poi portato in ospedale, perchè era fuori di sè. Ora la condanna. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1