CHIUDI
CHIUDI

16.06.2019

Ecobonus, miniproroga e novità per i beneficiari

L'Amministrazione di Cassola ha deciso di prorogare sino alle 13 di domani i termini per la presentazione della domanda per l’accesso ai contributi a fondo perduto messi a disposizione dei cittadini decisi ad investire sulla propria casa. «Per il 2019 lo stanziamento iniziale previsto era di 80 mila euro - spiega il sindaco Aldo Maroso - ma già nelle prossime settimane, con la prima variazione di bilancio, aggiungeremo al plafond altri 30 mila euro per arrivare ad un totale di 110 mila euro erogabili per questa annualità». Tra le spese finanziabili ci sono quelle finalizzate a migliorare le prestazioni energetiche dell’immobile (con l’installazione di pannelli fotovoltaici o la sostituzione delle vecchie caldaie con quelle di nuova generazione) o ad innalzarne il livello di sicurezza (con impianti d'allarme, porte blindate o inferriate) o, ancora, quelle necessarie per abbattere le barriere architettoniche o per bonificare gli ambienti dall’amianto. La cifra concessa per ogni singolo beneficiario potrà variare da un minimo di 300 euro ad un massimo di 3.250 euro e il valore del contributo sarà maggiore se ad eseguire i lavori di adeguamento sarà una ditta del territorio. Da quest’anno inoltre potranno beneficiare dell'agevolazione non solo i proprietari delle abitazioni oggetto di riqualificazione ma anche i locatari. •

E.S.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1