CHIUDI
CHIUDI

22.06.2019

Dimessa la moglie della vittima

Il van dopo lo schianto
Il van dopo lo schianto

È tornata a casa l'altra sera Danila Basso, la cinquantaseienne di Cassola, moglie di Giuseppe Bizzotto, l'ex socio dell'Ecotrasporti deceduto nell'incidente accaduto mercoledì a Latisana. Le condizioni della ferita subito dopo il sinistro apparivano gravissime tant'è vero che era stata trasportata all'ospedale del capoluogo friulano con un velivolo dell'elisoccorso. Fortunatamente con il passare delle ore la situazione è migliorata e i medici l'hanno dimessa. Danila Basso comunque lamenta traumi consistenti in varie parti del corpo e la guarigione richiederà parecchio tempo. A casa erano già tornati anche Giovanni Zilio 62 anni e la moglie Carmela, 59 anni, rispettivamente cognato e sorella delle vittima che erano stati ricoverati al noscomio di Latisana. Zilio era al volante del van della Mercedes Vito scontratosi con un autoarticolato Man poco dopo l'uscita dall'autostrada. Il gruppo di Cassola stava raggiungendo Lignano per individuare un albergo in vista delle prossime vacanze. Non è stata ancora fissata la data dei funerali di Giuseppe Bizzotto, invalido, morto per le ferite riportate dopo essere sbalzato, in seguito all'urto, all'esterno dell'abitacolo del van. I congiunti della vittima stanno attendendo il nulla osta del magistrato che sta seguendo la vicenda e che ha disposto l'autopsia sulla salma del cassolese. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lucio Zonta
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1