CHIUDI
CHIUDI

14.12.2019 Tags: Bassano del Grappa , via Colombo , autovelox

Botto nella notte
Bomba carta
contro l'autovelox

Il dissuasore sventrato
Il dissuasore sventrato

Fanno saltare in aria uno "Speed check" in piena notte, sotto gli occhi della polizia, che era nelle vicinanze, e poi si dileguano. Una bomba carta è stata piazzata nel dissuasore della velocità che il Comune ha posizionato in via Colombo, a Bassano.

 

Erano le 3 della notte tra giovedì e venerdì quando gli agenti di una volante del commissariato cittadino che stava transitando in zona, impegnati nei controlli ordinari di prevenzione della criminalità, nonostante la fitta nebbia che aleggiava in quel momento hanno sentito un colpo e visto una vampata arrivare proprio dallo "Speed check", apparecchio che all'occorrenza può anche ospitare un rilevatore di velocità e dunque multare i trasgressori del codice della strada. I poliziotti hanno invertito la direzione di marcia e hanno immediatamente raggiunto il punto dell'esplosione, riscontrando che il caratteristico "totem" di colore azzurro era stato sventrato da un ordigno artigianale, una bomba carta o "cipolla", inserita da sconosciuti all'interno.

 

L'esplosione ha pesantemente danneggiato l'apparecchio in questione. Dai primi rilievi degli investigatori appare chiaro che qualcuno deve aver parcheggiato l'auto in via Colombo, ha inserito la carica e si è dileguato a grande velocità. Tutta la zona è coperta dalle telecamere della videosorveglianza, uno strumento che potrebbe rivelarsi fondamentale per le indagini. I danni chiaramente sono ingenti. È probabile che l'autore del gesto sia un automobilista multato proprio durante un controllo nella strada a 4 corsie, dove il limite di velocità è di 50 chilometri orari.

Francesca Cavedagna
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1