CHIUDI
CHIUDI

21.06.2020

Bagno nel fiume
rischia di finire
in tragedia

Intervento dei carabinieri
Intervento dei carabinieri

Un bagno nel fiume che poteva finire in tragedia. Il Suem e i  carabinieri sono intervenuti oggi pomeriggio in località Busa di Grantorto perché poco prima un ragazzo di 21 anni di Grumolo delle Abbadesse dopo essere entrato nel fiume Brenta per fare un bagno, ha perso l'equilibrio ed è stato trascinato dalla forte corrente per circa 100 metri, perdendo conoscenza.

 

Il giovane è stato soccorso da un amico di 29 anni di Camisano, che è riuscito a raggiungerlo e a portarlo fuori dall'acqua, prestandogli i primi soccorsi, in attesa del 118. 

Il ragazzo è stato trasportato in ospedale in elicottero: non è fortunatamente in pericolo di vita. 

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1