CHIUDI
CHIUDI

14.05.2019

Un brindisi per i boschi
Lo spumante è solidale

Le bottiglie di spumante de "Insieme per la montagna veneta"
Le bottiglie di spumante de "Insieme per la montagna veneta"

Quarantamila bottiglie di vino per esprimere solidarietà alla montagna veneta, flagellata dal maltempo lo scorso ottobre. Saranno destinati ai boschi dell'Altopiano e del bellunese i 200 mila euro di ricavato della vendita delle 40 mila e 40 bottiglie di vino, per un totale di 380 ettolitri, messe a disposizione da sei produttori vinicoli veneti e donate all'Associazione nazionale alpini. Il presidente nazionale delle penne nere, Sebastiano Favero, ha già accettato che i suoi alpini provvedano alla distribuzione e alla vendita del vino "pro boschi" del progetto "Insieme per la montagna veneta".

 

La proposta è stata ufficializzata proprio in questi giorni durante l'annuale Adunata nazionale degli alpini a Milano, dove sono già state vendute le prime "bollicine solidali", uno spumante bianco extra dry millesmato, proposto in vendita a 5 euro la bottiglia, 30 euro per la cassa da sei. Durante la recente edizione del Vinitaly l'idea è stata subito sposata e patrocinata anche dal governatore veneto Luca Zaia, che ha stappato le prime bottiglie. Ciascuna, tra l'altro, riporta la firma del governatore, che fin da subito si è impegnato a utilizzare queste speciali "bollicine solidali" nelle occasioni ufficiali."Insieme per la montagna veneta" vede la collaborazione di vari imprenditori veneti. Oltre ai produttori di vino sono state coinvolte tre aziende di spumantizzazione nonché ditte di produzione di bottiglie, etichette, tappi, capsule di imbottigliamento, grafica, comunicazione e trasporto. Tutte a titolo gratuito. I fondi saranno consegnati alle unioni montane di Altopiano e Agordino per i progetti di ripristino e rimboschimento.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Oltre al turismo quale potrebbe essere la chiave per lo sviluppo dell’Altopiano?
ok