CHIUDI
CHIUDI

20.03.2019

Uccise un ciclista
e poi fuggì in auto
Prende tre anni

Il luogo dell’incidente, con i rilievi e le operazioni di recupero, il 22 maggio del 2017
Il luogo dell’incidente, con i rilievi e le operazioni di recupero, il 22 maggio del 2017

LUSIANA CONCO. Aveva investito il ciclista, scaraventandolo lungo un pendio, e poi si era allontanato. Ieri mattina Luigi Pozza, 66 anni, malgaro di Santa Caterina di Lusiana, è stato condannato a 3 anni e 4 mesi di reclusione per omicidio stradale aggravato: il 22 maggio 2017 aveva infatti provocato la morte di Roberto Brotto, 50 anni, funzionario dell’Ulss di Cittadella (Padova), in località Passo Stretto a Lusiana Conco.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Oltre al turismo quale potrebbe essere la chiave per lo sviluppo dell’Altopiano?
ok