CHIUDI
CHIUDI

22.08.2019

Raccolta di plastica per i progetti umanitari

Chiuso a stento l’anno scolastico all’orfanotrofio di Kegogi in Kenya, sostenuto dall’associazione “Iris - Amo Proteggo e Sostengo” di Lusiana Conco. Gravi difficoltà hanno rischiato di compromettere la fine dell’anno scolastico per oltre 300 bambini e solo l’intervento economico diretto di alcuni soci ha permesso di risolvere la situazione. Proprio per questo l’associazione ha ideato due mezzi di sostegno all’orfanotrofio: il primo è l’adozione a distanza, che sta avviando, e il secondo, molto più semplice, è la raccolta di plastica. “Iris” propone a tutte le associazioni di collaborare alla raccolta con una duplice finalità: aiutare l’ambiente e finanziare aiuti umanitari a seconda dei progetti di ogni associazione, in quanto il ricavato andrà diviso tra gli aderenti. Si può contattare l’associazione al 340 5917566 o incontrare il presidente Florindo Sartori. «Ricicliamo la plastica - sottolinea Sartori - per dare una nuova vita al materiale e una speranza di vita ai bambini dell’orfanotrofio». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Oltre al turismo quale potrebbe essere la chiave per lo sviluppo dell’Altopiano?
ok