CHIUDI
CHIUDI

23.04.2019

Lite tra barista e cliente Un ferito e tanti danni

La vetrata del bar in frantumi
La vetrata del bar in frantumi

Barista si rifiuta di somministrare altri alcolici a un cliente e scoppia la lite. Il bilancio alla fine è di una vetrata sfondata, arredi ovunque e il cliente all’ospedale. È successo domenica attorno alle 23 al bar “Alla Posta” di Canove di Roana quando il gestore, il 43enne asiaghese Alessio Franquilli, e un cliente del locale, D.C., 40enne di Roana. Nonostante vari tentativi di altri avventori di sedare gli animi, la lite è degenerata e dalle parole i due sono passati ai fatti. Franquilli cercava di allontanare l'uomo dal suo locale mentre quest’ultimo ha iniziato lanciare sedie e tavolini. Fino a quando il 40enne, per cause da accertare, cliente è finito contro la vetrata del locale mandandola in frantumi. I presenti hanno chiamato il 112 che ha inviato sul posto un’ambulanza e i carabinieri di Canove. Il quarantenne ferito è stato trattenuto in osservazione per un sospetto trauma cranico ma le sue condizioni non erano gravi e ieri mattina è stato dimesso. I carabinieri hanno raccolte le testimonianze dei presenti e segnalato il fatto alla Procura. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Oltre al turismo quale potrebbe essere la chiave per lo sviluppo dell’Altopiano?
ok