CHIUDI
CHIUDI

25.04.2019

Festa della Liberazione Cerimonie in tutti i paesi

Doppia cerimonia oggi a Lusiana Conco in occasione del 25 aprile. «Una profonda riflessione sull’importanza, il valore e l’attualità dell’anniversario della Liberazione e della fine della seconda guerra mondiale», nel 74° anniversario della Liberazione, sarà effettuata dal commissario prefettizio Riccardo Stabile, che invita tutti i cittadini. «Montagnanova, Passo Stretto, Mirandole, Val Lastaro e Canotto - scrive Stabile - sono testimoni del patrimonio di valori fondamentali che la conquista della libertà portò con sé, forse mai come in questo momento, ci mostra la lungimiranza degli ideali che accompagnarono i nostri avi». La commemorazione partirà alle 9.30 a Lusiana e proseguirà alle 11.15 a Conco, qui anche con Lucio Gambaretto, già sindaco di Bassano. Sempre oggi alle 10.30, presso la foiba Bus de La Spaluga, sul monte Corno, l’assessore regionale Elena Donazzan sarà presente alla messa per «commemorare tutti i caduti e le vittime della Guerra civile '43-'45. Un gesto ricco di significato, un giusto ricordo ed una preghiera per i dimenticati dall’ufficialità della storia». Anche gli altri paesi commemoreranno il 25 aprile con la messa in suffragio ai caduti e la deposizione di corone d’alloro ai monumenti dedicati ai combattenti della guerra di liberazione. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Oltre al turismo quale potrebbe essere la chiave per lo sviluppo dell’Altopiano?
ok