CHIUDI
CHIUDI

05.04.2019

Convegno sulla tutela delle lingue minoritarie

“Le lingue minoritarie, un patrimonio immateriale da tutelare”, è il titolo del convegno organizzato dalla Federazione Cimbri 7 Comuni che si terrà domani alle 15 al teatro Millepini di Asiago. A dare il via al dibattito saranno il sindaco Roberto Rigoni Stern, il presidente del Consiglio regionale Roberto Ciambetti e il dirigente scolastico Francesco Tognon. Seguirà il dibattito vero e proprio dove il moderatore Walter Milan condurrà i relatori a parlare del rilancio delle lingue minoritarie. Flavio Rodeghiero illustrerà come l’Italia e l’Europa attuino la tutela delle diversità culturali, la prof. Alessandra Tomaselli confronterà l’interazione fra il germanico e romanzo nelle due isole linguistiche del cimbro e del ladino. Il direttore dell’agenzia regionale per la lingua friulana William Cisilino illustrerà come la legge sia applicata nelle regioni a statuto speciale e la prof. Federica Ricci Garotti parlerà del plurilinguismo e degli ambienti di apprendimento. Quindi sarà la volta della delegata del rettore di Trento per le minoranze linguistiche Patrizia Cordin, del prof. Ermenegildo Bidese e della direttrice dell’Istituto cimbro di Luserna Anna Maria Trenti Kaufman. Infine interverranno il direttore dell’istituto centrale per la demoetnoantropologia Leandro Ventura e il ministro Erika Stefani in videoconferenza. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Oltre al turismo quale potrebbe essere la chiave per lo sviluppo dell’Altopiano?
ok