CHIUDI
CHIUDI

10.04.2019

Chiesa Madonna Mora Pellegrinaggio dei fedeli

L’unità pastorale di Gallio, Foza, Sasso e Stoccareddo annuncia che c’è ancora la possibilità di iscriversi per partecipare al pellegrinaggio al santurario della Beata Vergine Maria di Tessara. La gita religiosa è fissata per domani, giovedì, e il programma prevede la partenza alle 9.45 da Foza. La corriera passerà in seguito per Stoccareddo, Sasso per arrivare nel piazzale del Cineghel di Gallio alle 10. Alle 12.30 è prevista la sosta per il pranzo per poi proseguire alle 14 per il santuario, visita durante la quale i fedeli saranno condotti in una meditazione mariana. Per chi vorrà sarà possibile anche confessarsi. Alle 16 si celebrerà la messa per poi ripartire verso l’Altopiano, con arrivo previsto attorno alle 17.30. Le iscrizioni si sono raccolte al termine delle messe celebrate nelle varie parrocchie oppure in canonica, versando la quota di partecipazione di 35 euro. La Madonna “mora” di Tessara è una reliquia molto venerata e leggenda fa risalire il suo ritrovamento in epoca medioevale. La statuina sarebbe stata trovata tra i rami di un albero dopo una grande alluvione. Da tempi immemorabili i fedeli dell’Altopiano, in particolare quelli oggi riuniti nell’unità pastorale galliese, vanno in pellegrinaggio nel santuario mariano posto lungo il fiume Brenta. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Oltre al turismo quale potrebbe essere la chiave per lo sviluppo dell’Altopiano?
ok