CHIUDI
CHIUDI

17.02.2020 Tags: Schiavon

«Agricoltura di qualità e attenta all’ambiente»

Il convegno è stato organizzato nell’ambito della Fiera di S. Valentino
Il convegno è stato organizzato nell’ambito della Fiera di S. Valentino

«Coldiretti si è attivata fin da subito affinché venga tutelata, nella nuova Pac, l’agricoltura italiana. Vogliamo regole chiare e siamo consapevoli che occorre orientarsi verso un’agricoltura sostenibile, com’è naturalmente nelle nostre corde. Rispetto per l’ambiente, dunque, per il suolo e per le risorse straordinarie che abbiamo a disposizione e sono fondamentali per la vita, con in testa quella idrica». Con queste parole il presidente di Coldiretti Vicenza, Martino Cerantola, è intervenuto al convegno “L’agricoltura vicentina pronta a nuove sfide con la Pac 2021-2027”, al Centro culturale Giacomo Zanella di Pozzoleone, nell’ambito della 504a Fiera di San Valentino. Un incontro aperto dai saluti del presidente della Coldiretti di Sandrigo, Davide Fioravanzo, e del sindaco di Pozzoleone, Edoardo Tomasetto. «L’agricoltura deve diventare come il telefonino che è nelle nostre tasche: moderna e semplice». Chiara la relazione del prof. Angelo Frascarelli, docente di economia e politica agraria all’Università di Perugia e direttore del Centro per lo sviluppo agricolo rurale. «La nuova Pac verrà prorogata di uno o due anni, sapremo esattamente il prossimo mese di giugno quando entrerà in vigore. Di certo, però, continuerà a erogare contributi ad ettaro. Tutta la nuova politica europea – spiega Frascarelli – andrà nella direzione dell’economia sostenibile. Non ci sarà settore dell’economia che non dovrà rimettersi di fatto in discussione. Tutti dovranno cambiare marcia, per ridurre i gas serra che determinano i cambiamenti climatici che stiamo già oggi pesantemente vivendo. L’agricoltura, quindi, sarà uno strumento in più a sostegno dell’ambiente, mentre per i prodotti è tutto nelle mani del consumatore, che con le sue scelte detterà le regole in merito alle produzioni più richieste ed attese». Concetti che sono stati sottolineati agli oltre cento partecipanti alla mattinata di informazione e formazione, che rientra nel ricco carnet di appuntamenti della Fiera, anche dal direttore di Coldiretti Vicenza, Cesare Magalini, che ha concluso: «Con la nuova Pac non si parla solo di contributi, ma di un nuovo modo di essere agricoltori e di intendere l’economia agricola, per il bene del territorio». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1