CHIUDI
CHIUDI

03.09.2015

«A rischio il film sulla grappa»

In fila in Largo Corona d’Italia per fare la comparsa nel film. CECCON
In fila in Largo Corona d’Italia per fare la comparsa nel film. CECCON

Lorenzo Parolin

Il casting dello scorso fine settimana ha coinvolto centinaia di aspiranti attori e la città è pronta per il primo ciak, ma perché la fiction “Di padre in figlia” fissi il quartier generale ai piedi del Grappa resta da sciogliere qualche nodo. In caso contrario, la troupe farà armi a bagagli e girerà a Bassano solo il minimo sindacale. Lo dichiara il responsabile di Vicenza film commission, Vladimiro Riva.

«La produzione – spiega Riva – attende sostegno economico da parte della Regione e logistico dal Comune. Oggi funziona così e per quattro passaggi in prima serata su Rai 1 ci sono altre località pronte a fare ponti d’oro. Del resto, la rete ammiraglia garantisce una promozione che in Italia non ha uguali». (...)

Leggi l'articolo integrale sul Giornale in edicola

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1