CHIUDI
CHIUDI

18.11.2014 Tags: Gambellara

«Traffico di rifiuti»
In 16 dal giudice

VENEZIA
Venticinquemila tonnellate di rifiuti smaltite abusivamente nel depuratore di Montebello gestito dalla municipalizzata Medio Chiampo, facendole passare per acque reflue attraverso un sofisticato meccanismo che chiama in causa tecnici e società terze incaricate di valutare la qualità dei rifiuti stessi, tramite i codici Cer di conferimento.
È iniziata ieri, a Venezia, davanti al giudice Scaramuzza, l'udienza preliminare a carico di 16 persone, per le quali la procura distrettuale, con il pubblico ministero Ugolini, ha chiesto il rinvio a giudizio, a vario titolo, per falso ideologico in certificati commesso da persone esercenti un servizio di pubblica necessità, falsità in registri e notificazioni, e soprattutto per una serie di violazioni alle norme ambientali. Ieri si sono costituiti parte civile il ministero dell'Ambiente, la Provincia e l'associazione Medicina democratica per chiedere i danni. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1