Crespadoro

Scivola per 50 metri in un canale. Ritrovata dagli organizzatori della Durona Trail a fine gara

La foto di una passata edizione della Durona Trail (Foto Katty Piazza, Circolo Fotografico Arzignano)
La foto di una passata edizione della Durona Trail (Foto Katty Piazza, Circolo Fotografico Arzignano)
La foto di una passata edizione della Durona Trail (Foto Katty Piazza, Circolo Fotografico Arzignano)
La foto di una passata edizione della Durona Trail (Foto Katty Piazza, Circolo Fotografico Arzignano)

È scivolata per oltre 50 di metri lungo un canale di Cima Marana, ruzzolando in un ripido bosco, finché il "servizio scopa", ovvero un adetto dell'organizzazione che chiude la gara dietro l'ultimo concorrente, della corsa Durona Trail non ha notato i bastoncini lungo il sentiero, sentito delle grida di aiuto e ha lanciato l'allarme verso le 16 di oggi pomeriggio. Risaliti alle coordinate del punto dove la donna era caduta, sul posto è stato inviato l'elicottero di Treviso emergenza, che ha visto due persone che facevano segnali poco sotto la Cima e una terza più in basso sui prati.

Un soccorritore calato con un verricello di 30 metri, ha poi appurato che l'infortunata - di cui non sono note le generalità, né al momento si sa se fosse una concorrente della corsa che si svolge nell'Alta Valle del Chiampo o una spettatrice - si trovava molto sotto in mezzo al bosco. Quindi, allestita una corda di sicurezza, il tecnico ha raggiunto la donna, che aveva riportato un sospetto politrauma, affiancato poi dall'equipe medica calata anch'essa dall'elisoccorso nelle vicinanze. Prestate le prime cure, l'infortunata è stata imbarellata e spostata sempre seguendo la corda fissa, al limitare del bosco dove l'eliambulanza ha potuto recuperarla, per trasportarla all'ospedale di Vicenza. In supporto alle operazioni era arrivata anche una squadra del Soccorso alpino di Recoaro-Valdagno.