Tezze di Arzignano

Ruba in chiesa l'elemosina e strattona i carabinieri: arrestato thienese

Preso con le mani nel sacco, arrestato in flagranza di reato per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Mentre tentava di rubare l’elemosina deposta nella cassetta all’interno della chiesa di Sant’Agata di Tezze di Arzignano. Nel tentativo di fuggire l’uomo avrebbe anche spinto i carabinieri che lo stavano fermando.
A finire nella rete degli uomini dell'arma di Valdagno è stato il 55enne Paolo Sudiero, residente in via Gorizia 5, a Thiene, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato bloccato martedì 26, attorno le 16,30, sorpreso mentre stava cercando di asportare delle monete dalla cassetta dell’elemosina utilizzando la tecnica del nastro adesivo legato ad una barretta metallica.
Una volta fermato, l’uomo e la sua auto sono stati perquisiti dai carabinieri che hanno sequestrato alcuni attrezzi per lo scasso e 72 euro, denaro verosimilmente provento del furto.
Sudiero è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito di direttissima. Mercoledì 27 l’arresto è stato convalidato con l’applicazione della misura dell’obbligo di dimora a Thiene con divieto di uscire la notte e l’obbligo di firma.