Arzignano

Rischiano la vita nel palazzo per il rogo di un appartamento. Intossicata un'anziana, evacuate 14 famiglie

Le operazioni di spegnimento delle fiamme nell'appartamento andato distrutto nella notte ad Arzignano (Foto Vvff)
Le operazioni di spegnimento delle fiamme nell'appartamento andato distrutto nella notte ad Arzignano (Foto Vvff)
Incendio in un condominio di Arzignano

Anziana salvata dai vigili del fuoco nell’appartamento in fiamme. È successo la notte appena, alle 1.40 in via Riotorto ad Arzignano. Evacuato l’intero condominio di tre piani composto da 14 appartamenti. I residenti degli appartamenti dell'ultimo piano, bloccati dal fumo, hanno trovato rifugio nei balconi e sono stati portati in salvo con l’autoscala.

I pompieri arrivati dal locale distaccamento con due automezzi e da Vicenza con l’autoscala, sono entrati dotati di autorespiratore nell’appartamento in fiamme, riuscendo a portare fuori la donna 81enne priva di coscienza e iniziare le prime manovre di primo soccorso fino all’arrivo del personale sanitario.

Altri vigili del fuoco, intanto, iniziava le operazioni di spegnimento, riuscendo a contenere le fiamme e evitare il coinvolgimento dell’intero stabile. La donna è stata stabilizzata dai sanitari  e portata in codice rosso in ospedale. Qui, è stata portata in camera iperbarica e intubata precauzionalmente ma non sarebbe in condizioni ritenute gravi.

Sul posto anche il sindaco di Arzignano e un tecnico comunale. Dopo circa due ore, sono state ripristinate le condizioni di sicurezza e i condomini sono stati fatti rientrare negli alloggi. Inagibile l’appartamento bruciato e una stanza dell’alloggio sovrastante quello dell’incendio.  Le operazioni di soccorso sono terminate alle 4 di questa mattina.

Le cause del rogo sono ora al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco.