CHIUDI
CHIUDI

19.09.2019 Tags: Arzignano , Cazzavillan , aggressione , incidente

Portato in ospedale
dopo l'incidente
aggredisce i medici

L’aggressione è avvenuta al “Cazzavillan”
L’aggressione è avvenuta al “Cazzavillan”

ARZIGNANO. Inquietante episodio di violenza al pronto soccorso dell’ospedale di Arzignano. Un giovane di 24 anni, appena sceso dall’ambulanza che lo aveva portato nel reparto di urgenza del Cazzavillan, prima ha colpito un infermiere con pugni al volto, calci sulle gambe e alla pancia, poi ha sputato in faccia a un medico.

 

È accaduto l’altra notte dopo un incidente stradale ad Arzignano che ha coinvolto tre vetture. Uno dei feriti è stato trasportato al pronto soccorso del Cazzavillan. Difficile, però, convincerlo a farsi visitare. Il giovane si è mostrato subito agitato e aggressivo. Ha inveito contro tutti temendo di essere incolpato per l’incidente. Il personale ha allertato i carabinieri, ma nel frattempo l’esagitato ha cominciato a picchiare: prima vittima l’infermiere che lo aveva invitato a scendere dall’ambulanza e che è stato investito da una gragnuola di pugni e calci. Poi è stato il turno del medico intervenuto in difesa dell’infermiere, preso a sputi. Per fortuna l’arrivo dei carabinieri di Montecchio ha risolto una situazione che stava diventando complicata. L’energumeno è stato bloccato. E a questo punto è stato possibile sedarlo con alcuni farmaci.

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1