CHIUDI
CHIUDI

15.05.2019

Un robot per Marte Il ministero premia gli alunni scienziati

Lo “Schiapparelli team” della scuola media Beltrame.  NICOLI
Lo “Schiapparelli team” della scuola media Beltrame. NICOLI

Selezionato per il riconoscimento dal Miur nell’ambito di “Oltre la robotica”: è il progetto scientifico presentato alla First Lego League dallo “Schiaparelli team” della media Beltrame di Montorso, Comprensivo Parise di Arzignano. Il 21 maggio ragazzi e docenti, con il dirigente scolastico Pier Paolo Frigotto, saranno a Roma nella sede dell’Agenzia spaziale italiana per la cerimonia di consegna. Il progetto sul tema “Into Orbit” è decisamente particolare: «Ovvero un rover, robot automatico, lanciato su Marte che, grazie ad una stampante in 3D, realizza moduli abitativi per viverci», precisa Lucia Grieco, collaboratore del dirigente scolastico. Il percorso del team “Arzimoon” della Motterle è stato apprezzato alla First Lego League e dall’azienda vicentina Dainese: i ragazzi hanno implementato la tuta spaziale del marchio vicentino con scarpe da astronauti dotate di sensori per camminare, grazie ad alcuni elettromagneti, nella stazione spaziale. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

L.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1