CHIUDI
CHIUDI

15.02.2020

Materasso a fuoco mentre dorme Grave un’anziana

L’anziana è stata soccorsa dagli operatori del Suem con contestuale intervento di pompieri e carabinieri
L’anziana è stata soccorsa dagli operatori del Suem con contestuale intervento di pompieri e carabinieri

Avvolta dalle fiamme durante il sonno. A causare il rogo è stata una sigaretta lasciata inavvertitamente accesa, prima di addormentarsi. In pochi minuti le lenzuola, le coperte e parte del materasso dove si era distesa sono andati a fuoco causando ampie ustioni all’anziana, che è stata prima ricoverata d’urgenza all’ospedale “San Bortolo” di Vicenza e poi trasferita a Genova in un centro specializzato per le lesioni provocate dal corpo. Le ustioni hanno interessato varie parti del corpo ed è per questo che si trova in condizioni gravi l’ottantenne Anna Rosa Casarin, residente all’ultimo piano della palazzina in piazza Campo Marzio al civico 15, in pieno centro storico ad Arzignano. L’incidente domestico è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato scorsi, nell’appartamento in cui l’anziana vive assistita da una badante. Ed è stata proprio la donna che abitualmente si occupa della pensionata, durante la notte, a dare l’allarme: dopo essere stata svegliata dal fumo proveniente dalla camera da letto dell’ottantenne e ha immediatamente allertato le squadre di soccorso. Immediato l’aiuto prestato all’anziana per cercare di limitare la gravità delle ferite riportate a causa dellle fiamme che hanno avvolto buona parte del letto in cui si trovava in quel momento. Nell’immediatezza dell’accaduto la badante ha chiesto via telefono l’intervento dei vigili del fuoco, dei sanitari del Suem e dei carabinieri giunti in breve tempo. L’incendio è divampato poco prima della mezzanotte, quando ormai l’ottantenne si stava assopendo. Probabilmente a causa della stanchezza, vista l’ora, pare la donna non sia riuscita a spegnere completamente il mozzicone di sigaretta innescando il rogo. Almeno stando a una prima ricostruzione da parte dei soccorritori e dei militari dell’Arma che hanno avviato indagini per fare completa luce sull’accaduto. L’anziana si sarebbe resa conto di quanto stava accadendo, risvegliata dall’odore acre del fumo che ha invaso anche le stanze adiacenti. La badante, richiamata dai lamenti della donna e dall’odore intenso derivante dalla combustione, è accorsa per prestare un primo aiuto all’ottantenne in attesa di pompieri, operatori del 118 e dei militari dell’Arma. Una volta giunti sul posto, i soccorritori hanno intubato la donna ferita e rimasta in parte ustionata e, dopo averla stabilizzata, l’hanno trasferita d’urgenza in ambulanza al San Bortolo di Vicenza dove le sono state prestate le prime fondamentali cure salva-vita. Nel corso delle successive ore è stata trasferita in una struttura sanitaria di Genova, per poter avere ulteriori assistenza in relazione alla sua situazione clinica. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giancarlo Brunori
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1