CHIUDI
CHIUDI

22.12.2019

«Le stellette
saranno
la mia laurea»

Matteo Pieropan, 21 anni
Matteo Pieropan, 21 anni

Erano in 8.000, sono rimasti in 200. Tra questi anche Matteo Pieropan, 21 anni, il primo arzignanese a memoria d’uomo ad entrare all’Accademia Militare di Modena, l’unico Istituto di formazione di base per gli ufficiali in servizio permanente dell’Esercito e dell’Arma dei carabinieri.

 

Diplomatosi al liceo scientifico Da Vinci di Arzignano, avrebbe potuto iscriversi all’università e diventare ingegnere, dottore in economia o altro ancora, ma ha preferito la carriera militare. Ieri, per la prima volta dopo quattro mesi, è tornato a casa: ad accoglierlo, assieme a famigliari e parenti, gli amici di sempre.

 

Gli allievi ufficiali vengono reclutati mediante distinti concorsi stabiliti da appositi decreti pubblicati annualmente. I concorrenti, che devono possedere un diploma di scuola media superiore che consenta l’iscrizione all’università, sono chiamati a superare una serie di prove di selezione su svariate materie, dall’italiano alla matematica e lingue, e non mancano le prove di efficienza fisica e gli accertamenti psicoattitudinali.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1