Arzignano

La Giunta dice no alla cittadinanza onoraria a Liliana Segre

«L’opera, l’attività e l’impegno di Liliana Segre non sono intimamente legati alla città di Azignano». È la motivazione addotta dall’amministrazione comunale della città per rifiutare la proposta dell’opposizione di attribuire a Segre la cittadinanza onoraria.

A rendere nota oggi la vicenda è il senatore vicentino di FI Pierantonio Zanettin. Per il consigliere di opposizione, «la motivazione è già di per sé debole e infondata soprattutto alla luce del nuovo regolamento per il conferimento della cittadinanza onoraria che prevede che la stessa possa essere conferita a coloro che si sono distinti in azioni di alto valore a vantaggio della Nazione e dell’umanità», come indubbiamente ha fatto Liliana Segre». Duro il giudizio sull’accaduto: «l’Amministrazione fa una brutta figura - concludono - che Arzignano non merita».

Leggi anche
Liliana Segre: ok della Giunta alla cittadinanza onoraria

Suggerimenti