CHIUDI
CHIUDI

01.05.2015 Tags: Gambellara

«Dobbiamo unire
le fasi produttive»

Un operaio al lavoro.RCHIVIO
Un operaio al lavoro.RCHIVIO

«L'attività che viene svolta nella sede italiana in realtà riguarda per lo più l'ultima fase di assemblaggio», fanno sapere fonti interne all'azienda di Gambellara che ha scelto di non rilasciare dichiarazioni ufficiali. «La vera e propria produzione viene realizzata già da alcuni anni negli stabilimenti polacchi per cui – aggiungono - ultimamente è stato dato avvio ad una riorganizzazione complessiva che vede, in questo nuovo modello, la cessazione di questa lavorazione finale in una sede separata da quella di produzione per arrivare a far sì che se ne occupi in via principale la sede dove avviene la produzione effettiva». «Questo nuovo modello organizzativo – viene precisato - è già stato attuato in Svezia e in seguito verrà adottato mano a mano anche in altre sedi del gruppo. È una strategia che purtroppo può avere delle ricadute sul personale».M.G.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1