Arzignano

Cittadinanza onoraria a Vigili del fuoco e Protezione civile: un tributo per il maxi aiuto dopo il nubifragio

La consegna dell'onorificenza al comandante provinciale dei vigili del fuoco, Giuseppe Costa
La consegna dell'onorificenza al comandante provinciale dei vigili del fuoco, Giuseppe Costa

Fra gli applausi, l'Amministrazione Comunale di Arzignano ha conferito ieri sera, la cittadinanza onoraria ai Vigili del fuoco di Vicenza e alla Protezione civile sezione di Vicenza. Il sindaco Alessia Bevilacqua ha consegnato, a nome della città, due pergamene al comandante provinciale dei vigili del fuoco Giuseppe Costa e a Francesco Antoniazzi coordinatore della Protezione Civile di Vicenza Ana assieme a Luciano Cherubin presidente della Sezione Ana di Vicenza.

Un riconoscimento per il prezioso aiuto assicurato ad Arzignano in molteplici occasioni, ed in particolare a seguito dell'evento atmosferico avverso del 29 e 30 agosto 2020. La tempesta ha danneggiato abitazioni private, aziende, edifici pubblici e religiosi. Le prime operazioni di soccorso e sgombero da parte degli uomini della Protezione civile e dei Vigili del fuoco ha permesso di contenere gli effetti devastanti di quell'evento avverso. 

 

La cittadinanza consegnata a Antoniazzi (Protezione Civile) e Luciano Cherubin (Ana di Vicenza)
La cittadinanza consegnata a Antoniazzi (Protezione Civile) e Luciano Cherubin (Ana di Vicenza)

 

«Sono stati fondamentali non solo quando la nostra città è stata colpita dalla tempesta - aggiunge il sindaco Bevilacqua - ma anche nella difficile gestione della pandemia Covid e durante le abbondanti nevicate. Vigili del fuoco e Protezione civile sono sempre pronti ad aiutare e ad intervenire con l'unico obiettivo della sicurezza, il benessere e la salute dei cittadini. La loro presenza quotidiana è un motivo di orgoglio. Posso solo aggiungere: grazie per esserci!»