CHIUDI
CHIUDI

04.01.2020

Tradizioni e teatro Ora in auditorium va in scena il dialetto

Parte della compagnia La Torre.M.P.
Parte della compagnia La Torre.M.P.

Torna a gennaio la rassegna teatrale invernale proposta dalla Pro loco e dal Comune di Chiampo. Un appuntamento che ritorna da più di quindici anni nell’auditorium comunale di via Volta. Ricco il programma di questa edizione, dove a farla da padrone sono le commedie in dialetto veneto con diverse compagnie vicentine e veronesi, chiamate a divertire il pubblico fino a marzo 2020. Sabato 11 gennaio alle 20.45 in auditorium la “Sale e Pepe” di San Giovanni Ilarione (VR) presenta la commedia “Se fa sempre in tempo” di Giulia Magnabosco e Mauro Benati. L’1 febbraio “La burla” di Povegliano Veroneseproporrà “L’antiquario busarà” libero adattamento di Luigi Zanon da un testo di Carlo Goldoni. Il 15 febbraio la compagnia “Arcadia” di Vicenza sarà a Chiampo con “I figli?...Un accidente”, due atti brillanti per la regia di Francesco Picheo. Sarà invece la compagnia di casa, “La Torre”, a chiudere la rassegna teatrale con “De sta politica se more!” una commedia in dialetto di Dante Callegari. «In questa edizione le compagnie finora in scena hanno raccolto grande successo di pubblico - spiega l’assessore alla cultura Sofia Bertoli -. Il programma prosegue ora con altre commedie imperdibili». Tutti gli appuntamenti in auditorium sono alle 20.45. Il costo del biglietto è di 7 euro, ridotto 6. L’ingresso è gratuito per bambini fino a 10 anni e persone diversamente abili. La biglietteria sarà aperta a partire da mezz’ora prima dell’inizio degli spettacoli. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Matteo Pieropan
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1