CHIUDI
CHIUDI

28.03.2019

«Se adesso è in regola ha tutto il diritto di averla»

Il sindaco Gabriele Tasso
Il sindaco Gabriele Tasso

«Ora spetta alla Prefettura pronunciarsi in merito», commenta il sindaco di San Pietro Mussolino, Gabriele Tasso dopo aver appreso dell’archiviazione del caso, sulla vicenda che ha interessato Tajinder Singh. «Se un soggetto dimostra che ha le carte a posto e che non ci sono motivi di ostacolo, gli sia data pure la cittadinanza – precisa-. Nel caso specifico, visto quanto era accaduto all’epoca, c’erano tutti i presupposti per esprimere ufficialmente un dubbio sul provvedimento». All’epoca, infatti, Tasso aveva dichiarato: «Non si può dare la cittadinanza a chi non rispetta i principi della Costituzione e le regole del vivere civile». Al di là del caso specifico, resta immutata la linea del sindaco Tasso: «Nell’istruttoria per la concessione della cittadinanza non viene sentito il Comune- conclude –. Ma nella vita sociale dei paesi ci sono comportamenti spesso sbagliati e non si può dare la cittadinanza, in generale, a chi vuol fare il delinquente». © RIPRODUZIONE RISERVATA

M.P.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1