CHIUDI
CHIUDI

09.12.2019

Fiaccolata per la pace E si accende il Natale

Circa 500 persone hanno preso parte alla fiaccolata.  PIEROPAN
Circa 500 persone hanno preso parte alla fiaccolata. PIEROPAN

Una fiaccolata per la Pace e per il ringraziamento. Più di cinquecento persone ieri pomeriggio hanno partecipato alla tradizionale iniziativa che si ripete da una ventina d’anni a Chiampo. In tanti si sono ritrovati, anche dai Comuni limitrofi e da fuori vallata per l’appuntamento che apre il Natale in città. Impeccabile l’organizzazione a cura di molte associazioni, pro loco, comitati di quartiere, parrocchia, comunità francescana, protezione civile e alpini, e amministrazione comunale. Moltissimi i presenti, tra cui associazioni e gruppi del territorio, ma anche famiglie e giovani, in un percorso di circa 12 chilometri con conclusione in piazza Zanella. Presente anche il sindaco Matteo Macilotti con gli assessori Filippo Negro, Massimo Masiero, e i consiglieri comunali Virginia Lovato, e Sara Mettifogo. «Una grande soddisfazione per la massiccia adesione– hanno commentato gli organizzatori -. Una bella iniziativa che ritorna in un clima di condivisione e nello spirito del Natale». L’itinerario ha avuto inizio alle 14.30 dal sagrato della chiesa parrocchiale. La lunga scia di persone si è incamminata lungo il Morareto, salendo in collina e arrivando al quartiere Vignaga. Da qui, tappa con sosta a Baggiarella e Beato Isnardo. Poi è proseguito verso le Marogne, passando per Gerola, prima di ritornare verso il centro storico. Scendendo verso la Pieve francescana, con l’imbrunire, sono state accese le fiaccole, con un effetto davvero suggestivo, visibili anche dal centro paese. Toccante il momento di sosta davanti alla Grotta, con sosta per la preghiera collettiva con don Carlo Sandonà. Poi i 500 sono ripartiti alla volta di piazza Zanella, attraversando le vie del centro con le fiaccole accese. Il sindaco Matteo Macilotti ha quindi dato accensione all’albero, l’originale manufatto realizzato sulla colonna corinzia, alta più di dieci metri con una stella sommitale sul capitello alta più di tre metri, grazie al lavoro degli alpini e di altri volontari. Il sigillo della fiaccolata è stata la grande festa in piazza, con l’esibizione artistica di ginnastica Athena. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Matteo Pieropan
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1