CHIUDI
CHIUDI

19.07.2019

Cassa automatica per la biblioteca Libri 24 ore su 24

Il sindaco Bevilacqua prova il servizio innovativo a livello italiano di ritiro automatico di libri 24 ore su 24.  A.F.
Il sindaco Bevilacqua prova il servizio innovativo a livello italiano di ritiro automatico di libri 24 ore su 24. A.F.

Il prestito dei libri in biblioteca? Ad Arzignano parte un servizio innovativo a livello nazionale, con operatività 24 ore su 24. Non ci saranno più limiti per ritirare i volumi nella città del Grifo grazie ad un nuovo dispositivo, che permette di prenderli in qualunque momento, e che è stato installato all’esterno della biblioteca. Si chiama “Smart locker”, il nuovo sistema di prestito, attualmente in sperimentazione, che si adatta agli orari e alle possibilità dei lettori. L’utilizzo è semplice: basta prenotare il libro che interessa, on line alla biblioteca di Arzignano oppure nella rete provinciale delle biblioteche, specificando nella consegna la funzione "Arzignano Smart locker". Chi non è pratico di internet e prenotazioni via web può telefonare direttamente in biblioteca e chiedere che i libri selezionati siano inseriti nel dispositivo. L’utente verrà poi avvisato, per mail o via sms, che i libri richiesti sono disponibili e ci saranno quattro giorni di tempo per andare a prenderli, non importa l’orario di prelievo. Quando si procede al ritiro il cittadino deve avvicinare la tessera della biblioteca (non la tessera sanitaria, specificano gli addetti del servizio) al lettore ottico presente sull’apparecchio esterno alla biblioteca. A quel punto si aprirà lo sportello di una delle caselle, basterà prelevare i volumi e prendere nota della scadenza. «Dopo essere stata la prima in Italia a usare i microchip per i libri - spiega il sindaco, Alessia Bevilacqua -, la nostra biblioteca è la prima a utilizzare il nuovo sistema che permette davvero a tutti di prendere un libro in prestito, in ogni momento». «Poter prenotare il libro al telefono o online e andare poi a ritirarlo liberi dal vincolo degli orari, è un'esperienza utente migliore, perché permette di gestire meglio il proprio tempo libero - aggiunge l’assessore alla cultura, Giovanni Fracasso -. Dopo il primo periodo di sperimentazione, si potrebbe pensare a estendere il progetto nelle frazioni più popolose». Il nuovo servizio si aggiunge ad altri attivati quest'anno dal Comune arzignanese per incentivare le persone alla lettura e a conoscere sempre più i servizi della biblioteca. Nei mesi scorsi è stata attivata la consegna a casa dei libri per chi ha problemi a muoversi e anche Arturo Silver il bus navetta che porta gratuitamente gli over 70 in biblioteca il martedì mattina, quando c'è anche il mercato. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Antonella Fadda
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1