CHIUDI
CHIUDI

17.09.2019 Tags: Arzignano , Chiampo , Ovest Vicentino , provinciale 43 , emergenza , bypass viario

Bretella strategica
per la Valchiampo
Avviato il progetto

La bretella è pensata per snellire il traffico sulla Valchiampo
La bretella è pensata per snellire il traffico sulla Valchiampo

ARZIGNANO/CHIAMPO . Bretella Arzignano-Chiampo: avviato il progetto strategico per l’intero Ovest Vicentino. E dopo la firma del protocollo d’intesa fra i due Comuni e la pubblicazione del Bando Europeo per la progettazione dell’opera, si procederà all’individuazione del soggetto che realizzerà la progettazione definitiva dell'infrastruttura provinciale 43 di cui si parla dall’inizio degli anni ’70 e una cui iniziale progettazione risale agli anni ’90.

Lo hanno annunciato i sindaci di Arzignano, Alessia Bevilacqua, e di Chiampo, Matteo Macilotti, nella sede di Confindustria Vicenza a Palazzo Bonin Longare, alla presenza del presidente della Provincia, Francesco Rucco, del vicepresidente di Confindustria con delega alle strategie del territorio, Gaetano Marangoni, e del consigliere delegato alla Viabilità della Provincia e sindaco di Trissino, Davide Faccio.

 

L'OPERA. L’opera dovrebbe migliorare sensibilmente i gravi problemi viabilistici che affliggono l’asse viario della Valchiampo. Si tratta di una bretella viabilistica da realizzare sulla destra Chiampo, per creare uno sfogo al traffico in caso d’incidenti, per alleggerire il flusso veicolare sulla provinciale 43 e "dividere" parzialmente il traffico civile da quello industriale, commerciale e artigianale. 

 

I NUMERI. Sulla Valchiampo vi sono più passaggi d’auto rispetto a quelli previsti per la Pedemontana, ben 30 mila veicoli al giorno, che significa 1500 veicoli all’ora quando una strada di questo tipo ne può sopportare al massimo 1000.

Si tratta di una vera emergenza per i cittadini e per le aziende che chiedono di avere i mezzi per rimanere competitive nel mercato.

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1