Crespadoro

Grave il bimbo di tre anni azzannato alla testa dal cane del nonno

Il pastore maremmano si sarebbe avventato sul bambino che, ieri pomeriggio, si trovava in un terreno della famiglia a Durlo di Crespadoro.

Un bimbo di tre anni è stato azzannato dal cane del nonno in un terreno di famiglia. È successo ieri a Durlo di Crespadoro, dove un pastore maremmano si è avventato su un bambino ferendolo al capo e alle gambe. Viste le sue condizioni, il piccolo è stato trasportato con l'elicottero all'ospedale "San Bortolo" di Vicenza. 

È del nonno il cane maremanno che ha azzannato il bimbo 

L'animale, che appartiene al nonno, ha aggredito il bimbo mentre si trovava in una zona a pascolo di via Motto del Crà, nella frazione di Durlo di Crespadoro. I familiari erano presenti, ma non hanno potuto fare nulla contro lo scatto fulmineo del cane, che ha agito d'istinto e che in un balzo ha travolto il bambino, ferendolo in diverse parti del corpo. Erano appena passate le 17 e il piccolo era stato accompagnato fuori casa per una breve passeggiata e per stare un po all'aria aperta con la famiglia.

Il cane che ha aggredito il bambino di tre anni era di guardia in un recinto

Proprio nell'area recintata di un prato di proprietà del nonno del bimbo si sarebbe consumata l'aggressione da parte del cane. La famiglia possiede un terreno dove vengono tenute alcune pecore e alcune capre, poco bestiame allevato con grande passione. Gli animali sono tenuti all'interno di un recinto, così come il cane. Ieri pomeriggio, all'improvviso il pastore maremmano, animale domestico sicuramente noto al bambino, gli si è avventato contro azzannandolo. Ancora da capire l'esatta causa di questo gesto.

L'intervento dell'elisoccorso per trasportare il bimbo ferito all'ospedale di Vicenza

Il cane può aver reagito istintivamente a qualche innocente movimento del bambino, per difendere il suo territorio. I familiari hanno immediatamente dato l'allarme. Tenuto conto sia della gravità sia della difficoltà di raggiungere rapidamente il posto con i mezzi su strada, il Suem ha valutato di fare intervenire un elicottero di Verona Emergenza che è atterrato alle 17.45 circa su un prato attiguo a via Motto del Crà. I sanitari hanno prestato i primi soccorsi, quindi il piccolo è stato caricato sull'elicottero e trasportato al "San Bortolo" per le cure e del caso.

 

 

 

 

Matteo Pieropan