CHIUDI
CHIUDI

26.08.2019

Asfaltature con disagi Al via quattro cantieri

In via Conche sono stati ultimati i lavori di asfaltatura.  ZORDANAnche in via Cavallaro previsti interventi di pubblica illuminazione.  G.Z.
In via Conche sono stati ultimati i lavori di asfaltatura. ZORDANAnche in via Cavallaro previsti interventi di pubblica illuminazione. G.Z.

Procede spedito il piano di asfaltature per complessivi 280 mila euro. I cantieri estivi hanno preso il via lo scorso giugno e sono destinati a concludersi il prossimo mese di settembre. Nelle ultime due vie, in ordine di tempo, in cui sono terminati i lavori ossia via Conche - per la quale è prevista un’ultimazione completa dal 2 settembre - e via Cavallaro, l’Amministrazione comunale ha deciso di predisporre un piano per la pubblica illuminazione. I tratti di strada interessati dalla nuova serie di asfaltature sono quelli che vanno dalla chiesa fino a via Cavallaro, per quanto riguarda via Conche, e del tratto compreso tra l’incrocio con via Conche fino a via Spelaia per quanto riguarda via Cavallaro. Interventi necessari per riqualificare le due zone. Il prossimo tratto di strada che verrà asfaltato invece sarà quello via Kennedy-Largo Stazione: qui il cantiere sarà aperto con l’inizio della prossima settimana, presumibilmente dal 28 agosto. Si prevede un senso unico alternato con moviere oppure con semaforo. Saranno fornite in zona tutte le informazioni necessarie in tempo utile per evitare, il più possibile, disagi confermano in municipio. Chiuso questo cantiere, quindi dal 2 settembre, sarà il momento del rifacimento totale del manto stradale di via Pastoria. I lavori si presume che dureranno non più di una settimana. Contestualmente sarà il momento di via Col Santo e Monte Adamello, anche in questo caso per la predisposizione della pubblica illuminazione con successiva asfaltatura. Per quanto riguarda invece via Ascari, per la quale è previsto da parte di Acque del Chiampo un intervento di circa due mesi a partire da ottobre di rifacimento della condotta ad oggi mista, per abbassare o addirittura eliminare del tutto le criticità, si prevede il rifacimento dell’asfalto al termine dei lavori che interesseranno la condotta. Proseguirà invece da parte di Acque del Chiampo fino a metà ottobre l’intervento di messa in sicurezza con rifacimento della rete fognaria e sostituzione della conduttura dell’acquedotto in corso Mazzini. Era prevista la conslusione dei lavori per fine agosto ma, come noto, la rottura di un tubo principale della condotta dell’acquedotto ha reso necessaria la sua sostituzione con prolungamento dei tempi di consegna dell’intervento. A partire dal 27 agosto saranno resi noti tutti gli aggiornamenti relativi a via Valle, dove con la giusta prudenza in questi casi, i lavori procedono anche in anticipo rispetto al calendario ribadiscono in municipio. L’assessore Riccardo Masiero, a nome della giunta e degli uffici comunali competenti, si scusa per gli eventuali disagi e rimane a disposizione per ogni segnalazione. «È obiettivo di questa Amministrazione cercare di ridurli al massimo, conciliando gli impegni delle ditte interessate. Ma il nostro intento è soprattutto quello di garantire ai cittadini tutti i servizi necessari e attesi da tempo», coclude Masiero. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Giorgio Zordan
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1