CHIUDI
CHIUDI

06.10.2019

Allarme abbandono
gatti: «L’assistenza
ora è a rischio»

Allarme abbandono gatti
Allarme abbandono gatti

ARZIGNANO. L’abbandono di cani nei mesi estivi è un fenomeno in diminuzione, ma aumentano i casi di cessioni volontarie di animali d’affezione da parte di proprietari che non vogliono o non riescono più a tenerli con loro. La vera emergenza è rappresentata dai gatti: nel 2018 sono stati raccolti, dopo incidenti, abbandonati o feriti, 140 felini adulti e 679 piccoli, mentre quest’anno si è già arrivati ai 140 adulti dello scorso anno e 561 cuccioli. È questo il quadro fornito dai volontari della sezione Enpa che gestiscono il canile di Arzignano che lanciano l'allarme: «Non abbiamo più posto». 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1