CHIUDI
CHIUDI

08.11.2019 Tags: Arzignano

Accusato di molestie
a paziente, ma era
il medico sbagliato

Le molestie sarebbero avvenute durante una visita medica. ARCHIVIO
Le molestie sarebbero avvenute durante una visita medica. ARCHIVIO

ARZIGNANO. Un medico di 60 anni, in servizio alla Guardia medica di Arzignano, è finito a processo per rispondere di aver molestato sessualmente un paziente. Quest’ultimo lo aveva segnalato all’Ulss senza sapere chi fosse il professionista. L’Ulss, guardando i turni, aveva indicato alla procura quel medico. In realtà la vittima parlava di un uomo brizzolato, con i baffi; l’imputato invece è calvo, e infatti non è stato riconosciuto nel confronto all’americana. E poi ha una grafia diversa rispetto a quanto riportato nei registri. Il medico è stato assolto. «Ho vissuto due anni con questa spada di Damocle».

Diego Neri

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1