Omicidio di Montegaldella

Uccise la ex con 19 coltellate: condannato a 20 anni

Nel riquadro Marianna Sandonà e Luigi Segnini
Nel riquadro Marianna Sandonà e Luigi Segnini

Luigi Segnini, camionista vicentino di 40 anni, è stato condannato questa mattina con rito abbreviato a 20 anni di reclusione per aver ucciso la sua ex fidanzata, Marianna Sandonà, con 19 coltellate, l'8 giugno del 2019 a Montegaldella. Segnini ferì gravemente anche Paolo Zorzi, amico e collega della donna. Poi rivolse la lama su di sé più volte ed era stato trovato a terra a fianco delle vittime.

Nel corso delle indagini, tra le prove raccolte dal pubblico ministero era emersa anche la registrazione del delitto ripreso in diretta dal telefono cellulare che la vittima aveva tenuto nascosto in tasca.

# Sposta il focus sul parent