Val Liona

Tentato furto di capi griffati: armato di coltello mette in fuga i ladri

La Stireria Industriale 90 a San Germano dei Berici
La Stireria Industriale 90 a San Germano dei Berici
La Stireria Industriale 90 a San Germano dei Berici
La Stireria Industriale 90 a San Germano dei Berici

Tentato furto nella notte alla Stireria Industriale 90 a Val Liona. A sventare il colpo è stato un familiare dei proprietari, che ha affrontato i ladri con un coltello da cucina.

La banda, formata da quattro persone, è entrata in azione intorno all'1. Dopo aver tagliato la catena che chiude il cancello, i malviventi sono entrati sul piazzale dell'azienda con un furgoncino Mercedes, risultato rubato. Hanno quindi forzato la porta d'ingresso dello stabilimento e, incuranti dell'allarme che nel frattempo era scattato, hanno iniziato ad arraffare capi d'abbigliamento griffati. 

Non avevano però fatto i conti con un familiare di uno dei soci che, svegliato dall'allarme, si è precipitato allo stabilimento brandendo un coltello da cucina lungo 26 centimetri con una lama da dodici. Secondo il suo racconto avrebbe anche colpito uno dei ladri, ma non sono state trovate tracce di sangue né sul piazzale né sulla lama.  Fatto sta che i malviventi, evidentemente spaventati, sono fuggiti abbandonando il furgoncino dove erano stati già caricati circa 200 capi. Sull'episodio stanno ora indagando i carabinieri.

Suggerimenti