Villaga

Soffre di Alzheimer: la moglie e il figlio lo legano con i cavi elettrici

I carabinieri lo hanno trovato legato con dei cavi elettrici a una sedia. Lui, che ha 86 anni ed è malato di Alzheimer da tempo, aveva la testa china e lo sguardo perso nel vuoto. I militari hanno chiesto a sua moglie perché fosse stato immobilizzato in quel modo e lei ha risposto che era una sorta di lezione, perché poco prima era uscito di casa da solo. A quel punto sia la donna di 76 anni sia il figlio della coppia, di 55, che abita assieme ai genitori a Villaga, sono stati denunciati con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. I carabinieri hanno poi affidato l’anziano alle cure dell’altro figlio che era all’oscuro di tutto quanto e hanno avviato un’indagine per approfondire alcuni aspetti.
L’inquietante vicenda è stata scoperta, quasi per caso, lunedì pomeriggio.

Valentino Gonzato