Noventa

Si tira un pugno in faccia per mettere nei guai un conoscente con cui aveva litigato

La caserma dei carabinieri di Noventa Vicentina (Foto Archivio)
La caserma dei carabinieri di Noventa Vicentina (Foto Archivio)

È arrivato in caserma con un occhio pesto e non ha avuto esitazioni, denunciando ai carabinieri un suo conoscente per percosse. Solo che quella ferita se l’era causata da solo, dandosi un forte pugno in faccia per mettere nei guai un marocchino di 43 con cui aveva litigato.

Le indagini dei carabinieri durate poco meno di un mese hanno permesso di smascherare le intenzioni di un noventano di 53 anni che si è beccato una denuncia per simulazione di reato e per calunnia.