Val Liona

Rubata la bomba della guerra in attesa di disinnesco

Il residuato bellico era stato trovato in un vigneto. All'arrivo degli artificieri, però, l'ordigno era sparito: mistero
Una bomba da mortaio simile a quella che era stata trovata a Spiazzo di Val Liona e che è misteriosamente scomparsa (foto d'archivio)
Una bomba da mortaio simile a quella che era stata trovata a Spiazzo di Val Liona e che è misteriosamente scomparsa (foto d'archivio)
Una bomba da mortaio simile a quella che era stata trovata a Spiazzo di Val Liona e che è misteriosamente scomparsa (foto d'archivio)
Una bomba da mortaio simile a quella che era stata trovata a Spiazzo di Val Liona e che è misteriosamente scomparsa (foto d'archivio)

Sparita la bomba ritrovata a Val Liona. È giallo sull’ordigno da mortaio che avrebbe dovuto essere disinnescato e fatto brillare per essere definitivamente messo fuori combattimento. 
Tutto era pronto, ieri mattina (giovedì 10 novembre), a un centinaio di metri da via Carbonarolla, su un terreno agricolo a mezza collina, fuori dal centro abitato della frazione di Spiazzo di Val Liona, ma quando sono arrivati gli artificieri non hanno trovato più di nulla di...

Abbonati a GDV+

Per continuare a leggere questo articolo sottoscrivi un abbonamento a GDV+


Ci sono anche altre offerte. Scoprile

Hai già un abbonamento? Accedi