Noventa Vicentina

Realizza e gestisce per anni una discarica abusiva: stoccati nel terreno anche rifiuti pericolosi. Denunciato 64enne

Un 64enne di Noventa Vicentina da circa dieci anni aveva creato una discarica a cielo aperto dove dava la possibilità, a chi si rivolgeva a lui, di sversare rifiuti di varia natura.
La discarica abusiva scoperta dai carabinieri a Noventa Vicentina
La discarica abusiva scoperta dai carabinieri a Noventa Vicentina
La discarica abusiva scoperta dai carabinieri a Noventa Vicentina
La discarica abusiva scoperta dai carabinieri a Noventa Vicentina

Una vera e propria discarica abusiva dove venivano stoccati rifiuti di ogni genere. È quanto hanno scoperto a Noventa Vicentina i carabinieri, che hanno denunciato per realizzazione e gestione di discarica di rifiuti non autorizzata un 64enne della zona, S.A (sono state rese note solo le iniziali, ndr).

Rifiuti di ogni tipo, anche pericolosi

L'uomo, in un terreno di sua proprietà su un'area di circa mille metri quadrati, aveva stoccato direttamente al suolo rifiuti pericolosi e non, tra i quali: materiali in plastica (pedane, oggetti in plastica dura, componenti plastici); tessuti (teli, tendoni, ombrelloni); scarti di falegnameria; mobili rotti o vetusti; pedane in legno (bancali); coperture e pannelli in fibrocemento; rsu; materiale ferroso e scarti; vernici e solventi; vetro; cassette in plastica; copertoni e pneumatici; inerti di scarto da lavorazione edile; fogli in materiale coibentante; fogli e pannelli di lana di vetro; componentistica di automobili (sedili); guaina bituminosa; un cassone coibentato di grosse dimensioni contenente pannelli coibentanti e rsu.

Discarica a cielo aperto da anni

Dai primi accertamenti è emerso che il 64enne, da circa dieci anni, di fatto aveva creato una piccola discarica a cielo aperto sui terreni di sua proprietà dove dava la possibilità, a persone che a lui si rivolgevano, di sversare rifiuti di varia natura. L’intera area è stata delimitata e posta sotto sequestro.