CHIUDI
CHIUDI

15.01.2020 Tags: Pojana Maggiore

La "cavalla" era
in realtà un maschio
Sequestro dei Nas

I carabinieri del Nas avevano sequestrato un cavallo. ARCHIVIO
I carabinieri del Nas avevano sequestrato un cavallo. ARCHIVIO

I carabinieri del Nas di Padova nelle scorse settimane hanno sequestrato un cavallo nella stalla di un allevatore di Pojana Maggiore. Al termine di un controllo, infatti, hanno accertato che dalla documentazione risultava un esemplare femmina, e invece davanti a loro avevano un maschio. Con l’ipotesi che tutti i documenti fossero contraffatti, hanno fatto scattare i sigilli ed hanno denunciato un vicentino di 41 anni per falso. Quest’ultimo ha però ottenuto la restituzione dell’animale da parte del tribunale. Nel frattempo continuano le indagini fra stalle e macellerie.
 

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1