CHIUDI
CHIUDI

04.08.2019

Via del Risorgimento tre volte sott’acqua in meno di un mese

Via Risorgimento allagata.  F.B.
Via Risorgimento allagata. F.B.

Tre volte sott’acqua nell’arco di un mese. Una situazione esasperante quella che stanno vivendo i residenti di un tratto di via del Risorgimento dove una squadra dei vigili del fuoco di Lonigo è tornata in azione venerdì pomeriggio per far fronte al nuovo allagamento fino a 50 centimetri di alcuni garage e scantinati di alcune abitazioni. Il nuovo acquazzone - meno intenso rispetto al nubifragio di una settimana prima che aveva danneggiato auto, elettrodomestici, strumenti di lavoro e mobili - ha comunque ripresentato conseguenze simili. «In quarant’anni non era mai successo nulla di simile, ora dopo i lavori della scorsa primavera sulla fognatura ci troviamo alle prese con queste ripetute esondazioni», spiega un residente che mentre stava ancora ripulendo dal fango la taverna si è trovato alle prese con la nuova invasione d’acqua uscita dai tombini. «Esiste evidentemente un problema nella fognatura di quel tratto di via che abbiamo esaminato in un primo confronto mercoledì scorso in municipio tra tecnici di Viacqua e dell’ufficio comunale e alcuni frontisti con impegno del gestore di effettuare un sopralluogo la prossima settimana per individuare la causa di questa situazione», commenta il sindaco Mattia Veronese che aveva effettuato venerdì mattina un sopralluogo con l’assessore Simone Pellegrin e i consigliere comunale Matteo Giacometti in via del Risorgimento. Poche ore dopo, in quel tratto di strada, la pioggia ha di nuove messo sott’acqua alcune abitazioni. Il sindaco stesso, a fronte di questa situazione, ha espresso «rammarico per il nuovo disagio dei residenti». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

F.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1