CHIUDI
CHIUDI

25.05.2019

Sviluppo e sicurezza Lo chiedono le aziende

L’incontro al Modernissimo tra le categorie e i candidati sindaco
L’incontro al Modernissimo tra le categorie e i candidati sindaco

Un Patto tra candidati sindaco e le varie realtà economiche dell’area, Apindustria, Confagricoltura, Confartigianato, Cia, Confcommercio, Confindustria e Coldiretti, per concertare assieme la programmazione di infrastrutture, servizi alle imprese e futuro assetto del territorio. La firma dell’importante documento di collaborazione da parte dei tre candidati sindaco noventani Filippo Marchesin, Mattia Veronese e Alessandro Romagna e dei due sossanesi Enrico Grandis e Carla Dovigo ha concluso le due affollate serate organizzate al teatro Modernissimo e a villa Gazzetta dalle sette organizzazioni economiche i cui rappresentanti hanno stimolato i futuri amministratori comunali su tematiche quali lo snellimento della burocrazia, la lotta all’abusivismo, la collaborazione con i Comuni limitrofi, la sicurezza, lo sviluppo turistico e l’inserimento dei giovani in azienda. «Un primo costruttivo momento di confronto e scambio di opinioni viste le concrete proposte e la piena disponibilità avanzate in un clima corretto dai vari candidati sindaco per avviare un dialogo su tematiche trasversali alle piccole e medie imprese scaturito dalla volontà di fare “rete” tra le diverse realtà economiche per rendere unitario il nostro ruolo di rappresentanza sul territorio» spiega soddisfatto Riccardo Barbato presidente mandamentale di Confartigianato promotore dell’iniziativa. «Riteniamo più che indispensabile creare una stretta relazione tra imprese e territori, una responsabilità che deve essere condivisa da istituzioni, politica, forze economiche e sociali. Il nostro impegno è quello di ritrovarci periodicamente per avviare un tavolo permanente con gli amministratori comunali e monitorare costantemente le problematiche del mondo del lavoro, agevolarne lo sviluppo e definire gli interventi sul territorio in tema di viabilità e ambiente» aggiunge Barbato . Il Patto sarà proposto anche ai futuri sindaci degli altri Comuni del mandamento di Pojana Maggiore, Campiglia dei Berici, Agugliaro e Asigliano Veneto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Felice Busato
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1